top

Mastopessi
Additiva

DURATA INTERVENTO

2-3 Ore

CONVALESCENZA

15 Giorni

OBIETTIVO DELL’INTERVENTO

Sollevamento (lifting) e aumento del volume complessivo del seno.

QUANDO FARLO

Dall’età di 18 anni in poi, la paziente deve godere di buona salute. È indicato per coloro che presentano il cosiddetto “seno sceso e svuotato”, ossia un’involuzione della ghiandola mammaria dovuta a gravidanza/allattamento o dimagramento importante (ipotrofia).
In questo ultimo caso anche i tessuti cutanei subiscono delle modificazioni, in particolare perdono di elasticità e tensione determinando un eccesso cutaneo con inevitabile discesa del seno.

IN COSA CONSISTE

L’intervento consiste nel posizionamento di protesi mammarie in sede sottoghiandolare o sottomuscolare o Dual Plane (parte sottoghiandolare e sottomuscolare) e nella rimozione della cute eccedente con conseguente risollevamento del seno.
La mastopessi prevede la presenza di cicatrici localizzate a livello periareolare, verticale dall’areola al solco e orizzontale lungo il solco.

ALTRE TERAPIE E ESAMI ASSOCIATI

È necessario effettuare analisi del sangue di routine pre-operatoria, un elettrocardiogramma e in caso di soggetti fumatori o di età superiore ai 45 anni un RX-Torace.
La paziente dovrà effettuare un’ecografia mammaria e in caso di età superiore ai 40 anni anche una mammografia preoperatoria.

DURATA DELL’INTERVENTO E CONVALESCENZA

La durata dell’intervento è di circa 2-3 ore. L’intervento viene effettuato in regime di Day Surgery (ricovero e dimissione in giornata) o con ricovero di 1 notte. Si effettua in anestesia generale.

Il recupero delle normali attività quotidiane, come guidare l’auto, è di circa 10 giorni. La paziente dovrà astenersi dal compiere sforzi con le braccia (come sollevare pesi) per almeno 15 giorni40 giorni per l’attività sportiva.

Come per ogni intervento chirurgico possono verificarsi delle complicanze imprevedibili da parte del chirurgo come infezioni, emorragie, edemi, cicatrici di cattiva qualità, sieromi, asimmetrie, contrattura capsulare (ispessimento ed indurimento della capsula fibrotica periprotesica che si forma intorno a qualsiasi corpo estraneo presente nell’organismo), dislocamento della protesi.
L’intervento può essere ripetuto nel caso di risoluzione di eventuali complicanze o per sostituzione protesi o per nuova discesa (ptosi) del seno.

RISULTATO FINALE

Il risultato finale effettivo sarà determinato dalla visita preoperatoria in cui si decide insieme alla paziente il volume e la forma del seno che si può ottenere attraverso la protesi più adatta alla struttura corporea.

Il risultato è stabile nel tempo e le protesi sono garantite a vita, quindi non è necessario sostituirle dopo 10 anni.
Naturalmente la forma e il volume del seno possono subire modificazioni nel corso degli anni se la paziente dovesse affrontare una gravidanza, aumento e/o perdita di peso, terapie ormonali.
In quel caso potrebbe essere necessario reintervenire chirurgicamente prima del tempo previsto.

"Faccio i complimenti al Dottore perché ha saputo consigliarmi trasmettendomi tranquillità. Un serio professionista che sto consigliando ben volentieri anche ad amici e conoscenti."

Francesco Paziente

"Ottima esperienza, il dottor D'Asero è disponibile e rassicurante. Ho fatto il filler alle labbra e il risultato è molto naturale, come avevo chiesto. Sono molto soddisfatta e tornerò sicuramente da lui."

Cris Paziente

"Mi sono rivolta al Dottor D'Asero per un trattamento con Botox. Da diversi mesi sulla fronte mi erano comparsi dei segni d'espressione che indurivano i miei tratti. E' stata la prima volta che ho fatto il botox e il dottore è stato molto cortese e paziente nello spiegarmi tutto, perché avevo un po' di paure!! Sono soddisfatta, è stata un'esperienza molto positiva e ripeterò!!"

Francesca Paziente